Soriano – Locri, si riparte. Ma a porte chiuse. 

Freddo si, quello stagionale, ma non di certo quello di uno stadio vuoto a porte chiuse ci si aspettava di trovare alla ripresa di questa seconda parte di stagione.
Senza il calore e il numero dei propri tifosi, la squadra di mister Scorrano si appresta a tornare in campo dopo la pausa natalizia, andando a far visita al Soriano. Tra le mura amiche i padroni di casa hanno sempre fatto bene, subendo solo cinque gol e una sconfitta. La compagine di mister Gregoraci è, inoltre, l’unica a esser riuscita a battere gli amaranto fino a ora nell’arco della prima parte di stagione.

Non sarà una partita semplice quindi, anche perché la sosta ha portato in dote qualche acciaccato a cui bisognerà aggiungere l’assenza per squalifica di Alessandro Dascoli.

L’ultimo precedente in casa dei vibonesi risale alla stagione 2015-2016, quando il Locri riuscì a imporsi, sempre al rientro dopo la sosta di Natale, per due reti a zero, dando inizio così a quella rincorsa che si concluse con la successiva promozione in Eccellenza. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: