Il LOCRI vince e travolge il Rotonda

Splendida la partita giocata domenica 21 ottobre allo stadio comunale “Ninetto Muscolo” di Roccella Jonica. AC LOCRI 1909 batte per 3 a 0 il Rotonda Calcio.

Il primo tempo ha visto le due squadre inizialmente un po’ bloccate, la palla è stata prevalentemente ai piedi del Rotonda che però non ha mai concretizzato le azioni poiché impegnato troppo ad un gioco aggressivo che è costato agli ospiti ben 4 ammonizioni solo nel primo tempo.

Il secondo tempo corredato anche da una copiosa pioggia ha rinvigorito la squadra del Locri che è passata subito in azione concretizzando il primo goal al 18’ con De Marco su calcio di rigore. Il marcatore locrese era stato poco prima atterrato in area da Marigliano del Rotonda che viene così espulso. I ragazzi amaranto conquistano ancora più fiducia e si proiettano in area avversaria sempre più minacciosi, Caruso trova anche una traversa, ma il secondo goal non tarda ad arrivare ad opera di Pagano che realizza al 24’. I calciatori del Rotonda sempre molto fisici ed aggressivi tentano di fermare le azioni, ma si ritrovano con moltissimi ammoniti oltre che l’espulso.

Nel finale è Tedesco a realizzare al 41’, un goal che tranquillizza la squadra di casa e la porta serenamente alla vittoria del 3 a 0 con grande fermezza.

L’unica nota dolente è l’espulsione dalla panchina al 43’ di Caruso.

L’allenatore Scorrano spiega: “Questa era una partita che temevamo tantissimo perché conoscevamo la squadra del Rotonda che è molto fisica e quindi ti fa giocare male. E’ una squadra che ti attacca subito e crea difficoltà perché ha  giocatori importanti. Volevamo cercare di vincere e il peso di questa vittoria si è fatto sentire all’inizio, infatti eravamo un po’ contratti, però poi siamo usciti bene con un 3 a 0 netto. Merito dei ragazzi che hanno fatto una grande partita e adesso ci prepariamo per questo importante scontro a Bari. Ricordiamo sempre che il nostro obiettivo è la salvezza e dobbiamo tenere sempre i piedi per terra”.

La Presidente AC LOCRI, Antonella Modafferi ribadisce: “Ci mancano 29 punti di media per salvarci, il nostro obiettivo rimane la salvezza. Ora dobbiamo concentrarci sulla partita con il Bari. Sarà già una vittoria per noi il fatto di entrare nello stadio San Nicola, ma è una partita che prepareremo come tutte le altre. E tutto il resto lo prendiamo come viene con la massima serenità. I tifosi ci seguono e ci incitano, già ci sono tre autobus per la trasferta e loro di sicuro non ci deluderanno”.

Le formazioni:

AC LOCRI 1909: Pellegrino, Mazzone, Coluccio, Caruso, Isabella, De Marco, Pirrone, Pagano, Strumbo, Condomitti, Panitteri; a disposizione: Maraolo, Binetti, Varricchio, Comito, Libri, Bruzzese, Tedesco, Angotti, Polesano. Allenatore: Scorrano.

ROTONDA CALCIO: Barilaro, Marigliano, De Martino, Valori, Demoleon, Cossu, Capristo, Gentile, Flores, Tricarichi, Santamaria; a disposizione: Oliva, Cavalieri, Silletti, Taccogna, Vazquez, Gallardo, Alassani, Trombino, Ostuni. Allenatore: Pugliese.

MARCATORI: 18′ st De Marco (L), 24′ st Pagano (L), 41′ st Tedesco (L)

NOTE: Al 17′ st Marigliano (R) espulso per fallo su ultimo uomo. Al 43′ st espulso Caruso (L) dalla panchina per proteste.

Spettatori 600 circa.

Ammoniti: Santamaria (R), Flores (R),   Cossu (R), Valori (R), Marigliano (R), Caruso (L), Isabella (L), De Martino (R), Trombino (R).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: