Finisce in pareggio la sfida tra Locri e Messina

Si è giocato ancora, per questa domenica 4 novembre, allo stadio comunale “Ninetto Muscolo” di Roccella Jonica, la partita che ha visto in campo la squadre dell’ AC LOCRI 1909 e quella di ACR Messina. Una partita piena di emozioni finita con un pareggio: 0 a 0 per entrambe le formazioni.

La pioggia battente non ha scoraggiato i giocatori che sono scesi in campo sin da subito agguerriti, il primo tempo è stato un susseguirsi di emozioni per le continue azioni in porta da parte di entrambe le squadre. Al 6’ arriva la prima punizione battuta da Pirrone, poi al 18’ una bella costruzione di gioco tra Caruso che cerca il passaggio su De Marco, ma intercettano subito i difensori del Messina respingendo il tiro. La partita è sentita da entrambe le formazioni che giocano con molto vigore, contatti molto stretti e marcature e azioni che cercano di sfondare il centrocampo. I siciliani sono molto fisici e si vede anche nel contatto, infatti Arcidiacono del Messina viene ammonito per un fallo su Pagano. Il Messina prova a farsi avanti durante la metà del primo tempo senza esito. Anche il Locri cerca di costruire più volte con buone azioni di Pannitteri che cerca la giusta angolazione per rendersi pericoloso in area, ma invano. Le due squadre tornano agli spogliatoi alla fine del primo tempo sul risultato di 0 a 0.

Il secondo tempo inizia con grande tensione per un rigore concesso dall’arbitro al Messina, rigore che batte Gambino e che fortunatamente trova un grande Pellegrino in porta a respingere il tiro. Al 19’ è Caruso a provare un tiro in porta e poi ancora diversi tentativi da parte di Pannitteri. Un’altra grande parata di Pellegrino arriva intorno al 32’ fermando Arcidiacono del Messina. Il Locri prova altre azioni in porta avversaria e cerca di tenere a bada un Messina agguerrito con un buon gioco in difesa anche sul finale della partita che si conclude con il risultato di 0 a 0 nonostante i diversi tentativi di finalizzare.

L’allenatore Scorrano spiega: “E’ stata una grande partita interpretata bene e giocata bene nel primo tempo, affrontavamo una squadra molto forte e con tanta qualità che è uscita fuori anche con lo spessore dei singoli giocatori però noi abbiamo retto bene e questo è un punto guadagnato contro una grande squadra. Il Messina oggi ha fatto una grande partita e noi abbiamo retto bene l’urto contro una squadra molto forte, vedendola oggi è una squadra che potrà risalire la classifica, però io devo fare i complimenti alla mia squadra per come ha affrontato ed interpretato questa partita, devo fare un plauso ai miei ragazzi perché tutti hanno giocato bene”.

La Presidente AC LOCRI, Antonella Modafferi ribadisce: “I migliori in campo sono stati Pellegrino e Coluccio, bravi comunque tutti a riuscire a reggere per 90 minuti i ritmi del Messina. Peccato per i tiri in porta di Pannitteri …”.

 

Le formazioni:

AC LOCRI 1909: Pellegrino, Mazzone, Coluccio, Comito, Caruso, De Marco, Pirrone, Pagano, Strumbo, Condomitti, Pannitteri; a disposizione: Maraolo, Fania, Libri, Isabella, Baccilieri, Bruzzese, Tedesco, Cocuzza, Angotti. Allenatore: Scorrano.

ACR MESSINA: Ragone, D’Ascoli, Barbera, Cossentino, Porcaro, Traditi, Arcidiacono, Biondi, Gambino, Genevier, Petrilli; a disposizione: Compagno, Bossa, Guehi, Mancuso, Carini, Rabbeni, Russo, Cimino, Biancola. Allenatore: Biagioni.

Arbitro: Piazzini

Ammoniti: Arcidiacono, Biondi per il Messina e Comito per il Locri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: