Cutro Locri 0 – 1: Conversi formato trasferta. Galluzzo, ora il record è tutto tuo!

Altra importante vittoria esterna per il Locri a Cutro dove, su di un campo ostico, contro una squadra brava a chiudersi e abile a ripartire, con un forte vento che ha penalizzato il gioco di entrambe le squadre, è servita una grande prova di carattere e di gruppo per portare in cascina altri tre punti importantissimi.

A sbrogliare l’ingarbugliata matassa è stato, al minuto trentatré del secondo tempo, Manuel Conversi. Il numero 34 amaranto, abile a sfruttare un lancio lungo di Galluzzo, ha infilato, dopo una bella cavalcata, l’estremo difensore avversario, bruciandolo con un sinistro fulmineo sul primo palo.

Fino a quel momento la partita non aveva regalato emozioni dal punto di vista delle occasioni da gol, a esclusione di due grandi interventi, uno per tempo, del portiere avversario Voce, abile a salvare prima su tiro a botta sicura di Pino Ruggiero e, poi, a sventare nella seconda frazione di gioco una pericolosa punizione dal limite di Libri.

Poi tanta bagarre in mezzo al campo, dove per la maggiore entrambe le squadre si sono affrontate. Da sottolineare la grande prestazione di qualità e sostanza di Gianni Libri e Fabio Lanza.

Infine, e questa volta possiamo dirlo con certezza, è anche arrivato il record personale d’imbattibilità per Giorgio Galluzzo. Dopo il record di squadra sottratto alla Jonica Siderno nella partita di domenica scorsa contro la Reggio Mediterranea, oggi è stato il turno del giovane portiere amaranto che ha superato definitivamente Guglielmo Telli. L’ultima rete incassata risale alla partita contro la Luzzese del 5 novembre 2017. A oggi il record è aggiornato a 819 minuti a reti bianche.

Prossimo match sabato 27 al Comunale contro il Cotronei, contro il quale mancherà per squalifica mister Scorrano, allontanato dal campo di gioco a inizio secondo tempo dal direttore di gara.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: