Comunicato da parte dei calciatori del Locri

Con il presente comunicato, noi giocatori dell’A.C. Locri 1909 vogliamo chiarire e rendere partecipi tifosi e organi d’informazione dei fatti accaduti al termine del match di Coppa Italia.

Siamo profondamente dispiaciuti per le reazioni avute a caldo, ma al contempo vogliamo rendere noto il fatto che per tutto l’arco della partita e, soprattutto, alla fine della stessa siamo stati pesantemente provocati e vessati

Fermo restando che il nostro errore è stato quello di reagire a tali provocazioni, ci teniamo a precisare che siamo abituati a lottare e sudare per questa maglia nei novanta minuti regolamentari, senza mai eccedere, prova ne è il fatto che in questa stagione mai nessuno di noi aveva ricevuto un cartellino rosso fino alla partita in questione.

Inoltre, la passione e la voglia di vincere che mettiamo ogni volta che scendiamo in campo con questi colori, non ci ha mai resi protagonisti di gesti antisportivi, come quelli di sbeffeggiare e irridere gli avversari durante e alla fine delle partite.

Ci rendiamo conto dei nostri errori e, dal momento che siamo uomini abituati a prendersi le proprie responsabilità, vogliamo innanzitutto chiedere scusa alla Società alla quale siamo consci di aver arrecato un danno d’immagine che non merita per quanto fatto fino a oggi, ma anche a tutti i tifosi e all’intera Città di Locri.

Detto questo, noi continueremo a lottare e sudare in campo come siamo sempre stati abituati a fare, per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati a inizio stagione.

 

                                                                                                                          I calciatori del Locri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: