Bari capolista vince sul Locri

Domenica 28 ottobre allo stadio “San Nicola” di Bari si è tenuta la tanto attesa partita tra Bari e Locri le due squadre prime in classifica e differenziate da solo un punto. L’esito è stato negativo per la squadra calabrese poiché il risultato è stato: SSC Bari 3 – AC LOCRI 1909. 0

Durante il primo tempo il Bari passa subito in vantaggio con Pozzebon al 7’ la squadra pugliese è sempre proiettata in avanti con varie azioni verso la porta. Dopo il primo goal degli avversari i ragazzi di Scorrano hanno subito cercato di reagire, ma il Bari è diventato pericoloso ancora con Pozzebon, e anche con l’assolo di Piovanello che getta un po’ d’ansia. Angotti ci prova ad avanzare in area di rigore ed a tirare, ma Marfella è pronto a parare il suo tiro. Ma è invece Floriano a segnare per il Bari al 36’ il secondo gol, in seguito vi sono state altre occasioni per il Bari non pienamente sfruttate. Sul finale del primo tempo Pannitteri ed Isabella provano a scambiare in area ma senza riuscire a concludere. Le squadre ritornano agli spogliatoi a conclusione del primo tempo con il risultato di 2 a 0 per il Bari.

All’inizio del secondo tempo il BARI si presenta subito pericoloso con Brienza e un colpo di testa di Mattera che fortunatamente passa sopra la porta. Qualche sostituzione  in casa amaranto con Mazzone che entra al posto di Bruzzese e Fania al posto di Angotti, entra anche Tedesco sostituendo Pannittieri.

Al 20’ del secondo tempo il Locri diventa pericoloso con una punizione tirata da Pirrone che scambia con i compagni e poi prova un tiro in porta che però viene parato da Marfella. Al 27’ è il Bari in avanti a tirare un angolo prima con Turi e poi con Hamlili. Altro angolo per il Bari al 32’ anche questo non concluso. Al 40’ è Condomitti a tirare il calcio d’angolo per il Locri e subito dopo Tedesco se ne procura un altro che batte Mazzone generando un po’ di brividi in area barese, ma la favola finisce al 49’ quando Simeri trova la rete sancendo il definitivo 3 a 0 che porta il Bari alla vittoria e saldo in testa alla classifica.

L’allenatore Scorrano spiega: “Abbiamo incontrato una grande squadra, sapevamo che era difficile per noi, e che sarebbe stata una partita difficilissima. Abbiamo sbagliato solo nel primo tempo perché li abbiamo aspettati bassi e invece sarebbe dovuti andare ad attaccare alti  però ci sta tutto, forse abbiamo sentito un po’ troppo il peso della partita, è una squadra giovane. Poi nel secondo tempo hanno cambiato atteggiamento cercando di attaccare più alti, ma ormai il risultato era quello che era, ma va bene così. Abbiamo incontrato una squadra fortissima, ma da notare come entrambe le formazioni si siano comportate in modo molto corretto. Noi guardiamo sempre avanti e il nostro obiettivo rimane sempre la salvezza ”.

Le formazioni:

SSC Bari: Marfella, Mattera, Di Cesare, Floriano, Hamlili, Brienza, Piovanello, Nannini, Bolzoni, Turi, Pozzebon; a disposizione: Mauroantonio, Cacioli, Simeri, Neglia, Rozzi, Feola, Bollino, Liguori, Langella. Allenatore: Cornacchini.

AC LOCRI 1909: Pellegrino, Coluccio, Isabella, De Marco, Pirrone, Pagano, Bruzzese, Angotti, Strumbo, Condomitti, Pannitteri; a disposizione: Maraolo, Mazzone, Varricchio, Comito, Fania, Libri, Baccilieri, Tedesco, Cocuzza. Allenatore: Scorrano.

 

MARCATORI:  Pozzebon 7’ pt (B) – Floriano 36’ pt (B) – Simeri 49 st

Spettatori 11.000 circa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: